Logo

Lo sapevi che

LA NOSTRA ESPERIENZA AL VOSTRO SERVIZIO

CON QUESTA FORMULA AVVIENE LA VENDITA IMMEDIATA DELL’IMMOBILE CON IL PREZZO CONCORDATO DILAZIONATO NEL TEMPO, MA CON LA GARANZIA PER IL VENDITORE DI TORNARE PROPRIETARIO DELL’IMMOBILE NEL CASO DI INADEMPIMENTO DELL’ACQUIRENTE.

CON L’ABROGAZIONE DELL’EQUO CANONE, SI RITIENE CHE IL DEPOSITO CAUZIONALE POSSA ESSERE SUPERIORE ALLE 3 MENSILITA’. RELATIVAMENTE AGLI INTERESSI LEGALI DA RICONOSCERSI SULLA CAUZIONE, OGNI PATTO CHE NE ELIMINI LA CORRESPONSIONE E’ NULLO.

LEGGE 20/2012. VIGE L’ESPRESSO DIVIETO DI DELEGA ALL’AMMINISTRATORE E IMPONE, QUALORA I CONDOMINI SIANO PIU’ DI 20, CHE IL DELEGATO NON POSSA RAPPRESENTARE PIU’ DI 1/5 DEI CONDOMINI E 1/5 DEL VALORE PROPORZIONALE.

I REQUISITI PER L’AGEVOLAZIONE SONO LA RESIDENZA NEL COMUNE OVE E’ POSTO L’IMMOBILE, NON POSSEDERE ALTRA CASA NELLO STESSO COMUNE E NON AVERE ACQUISTATO ALTRI IMMOBILI FRUENDO DELLE AGEVOLAZIONI. PERTANTO, NON E’ NECESSARIO ABITARE L’IMMOBILE PER ELEGGERLO QUALE “PRIMA CASA” ED E’ POSSIBILE LOCARLO.

D.L. 47/2014 PREVEDE LA RIDUZIONE AL 10% (PER TUTTO IL 2020) DELL’ALIQUOTA IRPEF SUL CANONE ANNUO DI CONTRATTI A CANONE CONCORDATO PER ABITAZIONI IN COMUNI AD “ALTA TENSIONE ABITATIVA”. LA DURATA MINIMA E’ 3 ANNI + 2 DI RINNOVO. NELLA PROVINCIA DI PADOVA I COMUNI DI APPLICAZIONE SONO PADOVA, ABANO, ALBIGNASEGO, CADONEGHE, PIAZZOLA, RUBANO E SELVAZZANO.

  • CAPARRA CONFIRMATORIA E’ IL DENARO CHE ALLA FIRMA DEL PRELIMINARE L’ACQUIRENTE VERSA AL VENDITORE A CONFERMA DEGLI OBBLIGHI ASSUNTI. LA SOMMA SI PERDE IN CASO DI RECESSO DAL CONTRATTO E SI HA DIRITTO DI AVERLA RADDOPPIATA SE A RECEDERE E’ IL VENDITORE.
  • CAPARRA PENITENZIALE: E’ LA SOMMA VERSATA DALLA PARTE ALLA QUALE E’ RICONOSCIUTO IL DIRITTO DI RECEDERE DAL CONTRATTO PRELIMINARE ED E’ IL CORRISPETTIVO DOVUTO NEL CASO DI RECESSO.
Pagine:

DOVE TROVARCI

  • Via Borromeo 12
  • C.A.P. 35137 - PADOVA - VENETO
  • Email: info@nuovacasapadova.it
  • Tel.: 049654624
  • Fax: 049662074